In questo articolo presentiamo un nuovo servizio che consente ai consulenti che già utilizzano lo strumento excel, di trasformare i loro fogli in applicazioni web da condividere con i clienti. Ho scritto anche un altro articolo dedicato all’utilizzo di Autoexcel per chi sviluppa software su web

  1. Perchè utilizzare un’applicazione web per offrire consulenza?
    1. Lo scambio di informazioni tra il consulente ed il cliente
      1. Nuove metodologie
      2. La condivisione delle informazioni
      3. La necessità di ricezione delle informazioni
    2. La necessità di reinserimento nei propri fogli excel di elaborazione
      1. L’introduzione dei dati ricevuti nei propri sistemi
      2. La disponibilità immediata una volta ricevuti i dati
  2. I vantaggi di offrire un servizio online usando fogli excel
    1. L’eliminazione di tutti i limiti imposti dalla complessità e dalla distanza
  3. Come viene organizzato il foglio excel da elaborare?
    1. Il folder input del file excel che si intende pubblicare
      1. Righe e colonne dei dati da inserire
    2. Il folder output del file excel che si intende pubblicare
      1. Righe e colonne dei risultati
    3. Il folder utenti per limitare l’accesso
      1. Specifica degli utenti autorizzati
      2. La ricezione dei risultati
  4. Come utilizzare l’applicazione prodotta automaticamente nel proprio sito web

Perchè utilizzare un’applicazione web per offrire consulenza?

Il cambiamento professionale richiesto ai consulenti negli ultimi anni è stato un passo importante nella propria attività. Questo processo ha fatto nascere inevitabilmente una serie di problemi che il consulente non aveva mai affrontato, per quanto riguarda il flusso delle informazioni tra consulente e cliente.

Lo scambio di informazioni tra il consulente ed il cliente (Consulenza Excel Online)

Nuove metodologie

Per superare queste difficoltà il consulente si è visto obbligato ad apprendere e specialmente far apprendere al cliente nuove metodologie di scambio informazioni che andassero oltre il tradizionale cartaceo.

La condivisione delle informazioni

Ecco quindi che il consulente ha adottato modelli da consegnare al cliente sotto forma di file word ed excel, all’utilizzo di mail, in qualche caso sono stati introdotti sistemi di condivisione file dove il cliente consegnava il materiale compilato.

La necessità di ricezione delle informazioni

La consulenza senza informazioni diventava impossibile per cui è stato necessario introdurre procedure di controllo per verificare chi aveva mandato i dati, chi non li aveva ancora mandati, il sollecito di questi ultimi.

La necessità di reinserimento nei propri fogli excel di elaborazione

L’introduzione dei dati ricevuti nei propri sistemi

Una volta ricevuti i file excel o word, il consulente era costretto ad un’opera di migrazione degli stessi all’interno dei propri sistemi di elaborazione (molto spesso altri file excel), con un dispendio di tempo ed energie che non faceva bene al servizio offerto.

La disponibilità immediata una volta ricevuti i dati

Cosa ben diversa sarebbe stato invece un sistema per la ricezione in maniera automatica delle informazioni necessarie rendendole disponibili nei propri sistemi in tempo reale. Non ultimo un feedback immediato per il cliente che avrebbe avuto in mano un vero e proprio strumento per una prima consulenza.

I vantaggi di offrire un servizio online usando fogli excel

L’eliminazione di tutti i limiti imposti dalla complessità e dalla distanza

La disponibilità di informazioni in tempo reale senza bisogno di interventi successivi consente una fornitura di consulenza precisa ed in tempi brevi, senza alcuna necessità di abbandonare excel, lo strumento tanto caro al consulente.
L’unico accorgimento a cui attenersi è quello di usare una struttura del proprio foglio excel conforme a quella richiesta dal servizio che si preoccuperà di generare automaticamente tutto il codice online necessario e restituirà gli indirizzi di accesso da fornire ai propri clienti. Sotto vi illustro la struttura del file excel ed i risultati ottenuti con il servizio AutoExcel che genera delle vere e proprie applicazioni web in maniera automatica

Come viene organizzato il foglio excel da elaborare?

Come tutti i programmi la logica di excel prevede una serie di dati da compilarsi a cura dell’utente ed attraverso una serie di formule e funzioni vengono generati i risultati.

Il folder input del file excel che si intende pubblicare

In questo folder nominato “Input” è necessario prevedere tutti i dati che l’utente dovrà inserire (1 colonna con le descrizioni ed 1 o più colonne con i valori)

Righe e colonne dei dati da inserire

La prima colonna prevede le descrizioni dei dati da inserire, mentre le successive conterranno i valori (anche multipli su più colonne).
Quindi nel caso di un unico valore avremo la colonna A che contiene le descrizioni e la colonna B che conterrà i valori. Se per il dato indicato nella colonna A dovessi avere più valori questi andranno nelle colonne C,D,etc.

Il folder output del file excel che si intende pubblicare

In questo folder nominato “Output” metteremo tutti i risultati che si intendono elaborare e proporre all’utente dopo la compilazione del folder “Input”.

Righe e Colonne dei risultati

La prima colonna prevede le descrizioni dei risultati da visualizzare mentre le successive conterranno le formule per la determinazione dei valori.
Quindi nel caso di un unico risultato avremo la colonna A che contiene le descrizioni e la colonna B che conterrà le formule. Se per il risultato indicato nella colonna A dovessi avere più valori questi andranno nelle colonne C,D,etc.

Il folder utenti per limitare l’accesso

Nel foglio viene previsto un folder nominato “Utenti” dove vengono specificati i codici degli utenti che possono utilizzare il servizio (attraverso una chiave di accesso).
Nel caso vengano specificati degli utenti, la procedura prevede l’inserimento da parte dell’utente di un codice identificativo consentendone l’autenticazione.

La ricezione dei risultati

Una volta che l’utente ha completato la compilazione dei dati di input e visionato i dati di output, questi possono essere inviati automaticamente ad un indirizzo mail del proprio studio sotto forma di un file excel.
Naturalmente questa funzione non è disponibile nel caso di applicazione pubblica dove non esiste autenticazione dell’utente.

Come utilizzare l’applicazione prodotta automaticamente nel proprio sito web

Il servizio genera due differenti pagine remote per la gestione delle funzionalità esposte. All’interno del portale riservato al consulente viene indicato il codice (HTML e HTML5) da introdurre nel proprio sito web per visualizzare in modo trasparente l’applicazione generata.

Spero che questo post sia stato utile a capire meglio le potenzialità del servizio AutoExcel. Per qualsiasi informazione, ricezione brochure, partecipare a demo online del servizio, potete contattare l’indirizzo info@hostingservizi.it




Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Spam Protection by WP-SpamFree